Seleziona una pagina

BRANDING IN 5 step

IL TUO BRAND o PERSONAL BRANDING in 5 step, ossia: come monetizzare la tua idea.

Hai un’idea in mente ma non sai come trasformarla in un business efficace?

Molto spesso una buona idea non basta, per questo ti elenco qui di seguito 5 passi da fare per rendere il tuo progetto un business vincente.

1 – Parti da te, dalle tue esperienze, da quello che sai fare BENE E DIVERSO dal resto delle persone e delle aziende.
È molto importante essere obiettivo e determinare quali sono le tue competenze specifiche.
Non si tratta solo di fare una lista di esperienze lavorative, includi anche tutte le attività che svogli come hobby e che ti hanno dato un buon risultato.

2 – Da tutto ciò estrapola quello che ti piace veramente fare, cosa ti procura una sensazione di benessere.
Quali sono gli argomenti che ti trovi più spesso ad approfondire?
Nella lista precedente c’è qualcosa che ti piace fare nel tempo libero o che ti dà una carica particolare in una giornata no?
Ci sono delle attività per le quali sei VERAMENTE confident?
Rispondere a queste domande ti darà maggiore consapevolezza di quali sono gli ambiti in cui vorrai agire con il tuo business.

3 – Chiediti chi potrebbe essere interessato al tuo prodotto o servizio. C’è già un potenziale mercato?
Individua con precisione quali problemi il tuo prodotto/servizio risolve; otterrai, di conseguenza, la tua BRAND PROPOSITION e di conseguenza il potenziale pubblico.
Oggi quasi tutti i mercati sono saturi: spesso l’offerta supera la domanda e potresti quindi focalizzare l’attenzione sul migliorare qualcosa che è già presente sul mercato.
In questa fase capirai l’importanza della tua esperienza perchè, conoscendo bene un prodotto/servizio, ne avrai testato pregi e difetti e avrai conosciuto altre persone che si sono trovate a ulilizzarlo.
Parlando con queste persone potrai capire cosa serve per sviluppare un’offerta non ancora presente sul mercato o migliore di quelle già esistenti.
C’è poi chi, all’interno di un settore già saturo, crea il prodotto per una nicchia ancora più speficica determinando una nuova fetta di mercato. Pensa al brand Gopro: si è posizionato in modo estremamente specifico, regalando agli sportivi la libertà di fare riprese anche nelle situazioni più estreme. L’avvento di queste action cam ha soddisfatto quella che era una necessità trasformandola in desiderio che è diventato presto bisogno.

4 – Individua i tratti distintivi del tuo cliente ideale e impegnati per risolvere i suoi problemi.
Definisci la sua età, le sue abitudini. Entra nel dettaglio e determina il suo lavoro, cosa fa nel tempo libero, cosa preferisce mangiare e dove va in vacanza. Questo ti permetterà di lavorare più efficacemente sul Marketing e non cadere nella trappola della pubblicità perchè c’è molta differenza tra pubblicità e marketing.
Immagina di voler creare saponi e shampoo solidali. Probabilmente il tuo pubblico sarebbe composto da persone che hanno a cuore l’ambiente. Questa è la tua nicchia, ma puoi andare più nello specifico. Quanti, tra gli ecologisti, hanno problemi di forfora, di capelli grassi o diradamento? Parla direttamente a loro: evidenzia l’efficacia del tuo prodotto, l’unico in grado di risolvere il loro problema senza dimenticare il rispetto per l’ambiente.
Differenziati non solo con l’immagine ma con il VALORE del tuo progetto.
La tua idea deve fondersi con le esigenze di mercato.
Concentra le tue energie sul punto di intersezione tra: cosa sai fare, cosa ti piace fare e cosa vuole il mercato, progettando qualcosa che sia VERAMENTE DIVERSO o PIÙ SPECIFICO o PIÙ ECONOMICO o PIÙ PERFORMANTE!

 5 – Sperimenta la tua idea svolgendo gratuitamente il lavoro per 3/5 persone. Oppure realizza una micro produzione del bene da far provare grauitamente a chi hai individuato come tuo cliente potenziale.
Riceverai dei feedback, testerai i punti di forza e di debolezza. Ne guadagnerai in esperienza e le persone per le quali hai svolto il lavoro saranno propense a parlare bene di te e generare quindi  il passaparola.
Otterrai le prime recensioni: impegnati a far sì che siano tutte positive.
Quello sarà il momento di creare il tuo BRAND o se già lo hai di fare un REBRANDING efficace.
Diventare popolare nella tua nicchia aumenterà la tua autorevolezza generando maggiore richiesta del tuo prodotto/servizio.
Il processo da idea a business non è una corsa selvaggia, non è uno schiocco di dita, non è una scommessa.

Devi metterci impegno, costanza, pazienza e il giusto tempo.

Quando avrà funzionato per pochi sarà il momento di lanciarlo per tanti ma vedrai che a quel punto saprai dove metter mano.
Detta così sembra facile, non lo è, è tutt’altro che facile, serve IMPEGNO, COSTANZA E SACRIFICIO.

Non SOPRAVVALUTARE quello che puoi fare in un anno e non SOTTOVALUTARE  quello che puoi fare in tre. 

 Vuoi una consulenza?
Lascia i tuoi dati e sarai ricontattato per  avere tutte le informazioni relative.

14 + 1 =